C.G.M. srl ha eseguito i lavori di ristrutturazione e di restauro di una villa privata a Como Monte Olimpino. Si tratta di un edificio sottoposto a vincolo della soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici.

NOTIZIE STORICHE SULLA VILLA

Dal 1951 al 1955 l’Arch Ico Parisi costruisce, in uno dei quartieri residenziali della frazione di Monteolimpino sopra Como, cinque abitazioni monofamiliari, di cui quattro – Casa Bertacchi, Casa Bini, Casa Bolgiana e Casa Zucchi – all’interno dello stesso lotto. Le quattro ville, pure se diverse nell’impostazione planimetrica e nella volumetria, presentano tratti comuni riconducibili ad una ricerca formale che privilegia l’articolazione delle piante e delle facciate mediante l’utilizzo di linee diagonali ed effetti fortemente chiaroscurali, ottenuti con l’aggetto di volumi semplici. Anche il trattamento delle facciate intonacate di bianco, interrotte da pochi elementi in pietra, è unico per le tre costruzioni. Parisi è ancora all’inizio della sua carriera, ma ha già alle spalle la costruzione di alcune importanti ville nel comasco: anche in queste quattro costruzioni propone una rivisitazione del razionalismo lariano, imprimendogli un maggiore dinamismo mediante piani aggettanti, rotazioni e tagli in diagonale delle superfici. Di particolare interesse è la compresenza sullo stesso lotto di quattro ville suburbane, progettate dal medesimo architetto, che costituiscono una sorta di isolato post-razionalista all’interno di un quartiere dignitoso ma privo di elementi architettonici di pregio.

OPERE D’ARTE

La villa è caratterizzata da pannelli in mosaico (esterno, gazebo e pensilina d’ingresso) opere di Radice Mario

PROGETTO DI AMPLIAMENTO E RISTRUTTURAZIONE COMPLETA

Il Progetto di ampliamento e ristrutturazione completa della villa è stato pensato e sviluppato dall’Arch Fulvio Capsoni e dal geom Katia Casati, mentre la definizione dell’interior designer è stata affidata all’Arch Claudio Lopasso.

CGM srl si è occupata della realizzazione di tutte le opere strutturali, con realizzazione di palificazioni a confine per l’ampliamento del piano interrato e della ristrutturazione completa chiavi in mano della villa. Le finiture e i materiali scelti hanno richiesto l’impiego di maestranze esperte e con una attenzione particolare alla cura del dettaglio.

ESEMPIO TAVOLE PROGETTUALI DEL LOCALI
DICONO DI NOI …. E ALTRO