CGM srl si è aggiudicata l’appalto di realizzazione del nuovo edificio e spazio per le attività sportive indoor a Castellarano in località Tressano (RE).

La posizione, in cui è prevista la realizzazione della palestra, offre una buona visibilità da via Radici, strada che collega Castellarano a Sassuolo e a Casalgrande.

Davanti all’edificio è collocato il parcheggio delle scuole, per cui tale area potrà essere utilizzata anche dall’utenza extrascolastica diretta alla palestra nel pomeriggio/sera. Lo spazio interno è stato progettato al fine di poter ospitare le manifestazioni sportive di livello medio a livello dell’unione dei comuni e provinciale: il campo da gioco è idoneo per attività sportive di categorie Federali di pallavolo, pallacanestro, pallamano e calcetto a cinque, con la possibilità di accogliere un pubblico di circa 400 persone e nello stesso tempo utilizzare lo spazio quotidianamente per le attività scolastiche e di allenamento lasciando chiuse le zone riservate per il pubblico (hall di ingresso, bagni per il pubblico).

IL PROGETTO

Il progetto viene sviluppato dallo studio Dallari Fregni Associati – ingegneria architettura

DESCRIZIONE DELL’EDIFICIO

È previsto un rivestimento ceramico della Ceramica Fiandre con trattamento Active® in parete ventilata sui fronti Sud, Nord e Ovest, con interposta coibentazione. Il fronte Est sarà rivestito con un sistema a cappotto in fibra minerale con finitura rasante pre- colorata. Sul fronte Est è prevista l’installazione della Vela che ha lo scopo di garantire un’ottima schermatura della facciata, la definizione di un porticato protetto antistante la zona di ingresso principale della struttura e di attribuire all’intero edifico una valenza estetica di impronta significativa.

La pavimentazione dell’area di gioco sarà realizzata in parquet di legno prefinito, ideale per aree polivalenti e particolarmente adatta per pallacanestro, pallavolo, pallamano e calcetto.

Sui prospetti Sud e Nord sono previsti serramenti in policarbonato ad alta resistenza in grado di assorbire gli urti, l’utilizzo del policarbonato è in grado di coprire grandi luci mantenendo un peso della struttura ridotto e limitare gli effetti di riflessione luminosa dei raggi solari sulle superfici trasparenti.

L’edificio avrà dimensioni massime in pianta pari a circa 55 x 40m e altezza massima di circa 10 metri, la struttura sarà realizzata con tecnica mista in opera e prefabbricata. La struttura è a telaio con pilastri e travi in c.a. in opera, tegoli alari di copertura in c.a.p. e gradoni delle tribune prefabbricati.

La copertura della zona ad un solo piano sul lato Nord sarà realizzata con un manto in guaina impermeabilizzante contenente Olivina, un minerale che possiede naturalmente la capacità di neutralizzare la CO2 presente in atmosfera; quando questa cade sulla superficie del manto, in occasione delle piogge, una semplice reazione chimica scioglie i legami molecolari che costituiscono la CO2, dando come risultato solo sabbia, acqua e carbonato di magnesio, prodotti innocui per l’ambiente.

EDIFICIO IN CORSO DI REALIZZAZIONE – ANNO 2021